Una delegazione dell’amministrazione di Jaxing guidata da Shao Jianhua, ha fatto visita al primo cittadino di Monza, Roberto Scanagatti, per firmare un protocollo per sviluppare la collaborazione economica, amministrativa, culturale e turistica tra le due città. Jaxing è un popoloso centro urbano cinese nella regione di Shanghai, a pochi chilometri dalla metropoli, in cui risiedono più di 3,6 milioni di abitanti.

La firma segue l'intesa siglata nel gennaio scorso tra il Comune di Monza e il responsabile del padiglione corporate a EXPO della Repubblica popolare cinese (CCUP), Giuseppe Zhu, per sviluppare rapporti economici, commerciali, turistici sia con il padiglione presente all'esposizione universale sia con la regione di Shanghai attraverso l'associazione Cina Italia guidata da Zhu.

Durante la sua permanenza, coordinata da Francesco Cerrelli, la delegazione cinese composta da diversi esponenti dell'amministrazione di Jaxing, ha fatto visita alla città. La vicesindaco ha espresso apprezzamento per il patrimonio storico e ambientale cittadino e per alcuni servizi per gli anziani a cui ha fatto visita. Ha inoltre sottolineato la similitudine tra Jaxing e Monza per quel che riguarda il ricco patrimonio ambientale. La vicesindaco ha auspicato che dall'amicizia possa scaturire nell'immediato futuro un rapporto proficuo, auspicio condiviso dal sindaco Scanagatti. All'incontro erano presenti l'assessore comunale a Turismo, commercio e attività produttive, Carlo Abbà e Giovanni Barzaghi, presidente di Apa Confartigianato MB, associazione che, come altre organizzazioni brianzole, ha stretto forti relazioni con i responsabili del padiglione cinese CCUP a EXPO 2015.

Queto sito utilizza i cookie. Per continuare a leggere, dichiara di aver letto e compreso.