Sono 93 i ragazzi che potranno lavorare per un anno in Comune grazie al Servizio civile e al progetto Garanzia giovani promosso da Anci Lombardia e Regione Lombardia. Quasi la metà sarà impiegata su progetti legati a Expo 2015. 

Per ragazze e ragazzi dai 18 ai 29 anni interessati alla prima opportunità le domande vanno presentate entro il 23 aprile presso i Centri civici (elenco su www.comune.monza.it). I posti disponibili sono 50 e gli ambiti in cui i giovani potranno dare il loro contributo in cambio di 433,8 euro per 30 ore settimanali, sono gli asili comunali, i centri civici, le biblioteche, il settore turismo e l’assistenza sociale. L’altra opportunità, che non prevede una scadenza ma è legata all’esaurimento delle 43 posizioni disponibili, è data dal progetto Garanzia giovani, promosso da Anci Lombardia in collaborazione con Regione Lombardia. Attraverso questo strumento i giovani, che riceveranno lo stesso contributo sempre per 30 ore settimanali, potranno essere collocati nell’area assistenza, educazione, protezione civile, ambiente e mobilità, comunicazione, turismo. Per iscriversi al progetto www.garanziagiovani.regione.lombardia.it, indicando l’area di inserimento e l’operatore Anci Lombardia.

Queto sito utilizza i cookie. Per continuare a leggere, dichiara di aver letto e compreso.