Dal 26 giugno è online la nuova versione del sito del Comune di Monza (www.comune.monza.it), rinnovato non solo graficamente, con notizie e videonews, ma soprattutto arricchito con nuove funzioni che facilitano la ricerca delle informazioni sui servizi comunali e che promuovono una maggiore partecipazione dei cittadini.

Il portale è interamente mobile responsive, cioè adatta la modalità di visualizzazione a tablet e smartphone in uso, garantendo una consultazione ottimale anche da dispositivi di varie dimensioni ed è realizzato in modo da consentire la piena accessibilità anche alle persone con disabilità visive.

Le principali funzioni implementate sono tutte a favore della navigabilità e della facilità d’uso a partire dallo scadenziario, che permette di avere sempre in evidenza le date degli adempimenti e delle iniziative più prossime e di salvarle sul proprio calendario online, la mappa dei lavori stradali con divieti e modifiche alla circolazione e dei parcheggi disponibili in città. La navigazione tramite tag, le “etichette” o “parole chiave” che aiutano a descrivere il contenuto, agevola poi la ricerca delle informazioni con motori di ricerca.

Nelle pagine interne sono descritti tutti i servizi, con le modalità di fruizione e le informazioni sugli uffici a cui rivolgersi. Presenti inoltre le mappe interattive dove si visualizzano i luoghi e i punti d’interesse principali della città e come raggiungerli. La modulistica è stata trasformata in larga parte in modo da renderne possibile la compilazione direttamente online.

Implementate anche le funzioni social e di partecipazione, a cominciare dall’evidenza data al link che rimanda alla diretta on line delle sedute di Consiglio comunale. Col nuovo portale sarà inoltre possibile inviare segnalazioni e proposte, allegando anche foto o documenti, e dare una valutazione sulle informazioni e sui servizi, grazie alla funzione “Aiutaci a migliorare”, ma anche condividere le pagine sui propri social network.

A settembre sarà attiva anche la modalità multilingua, che permetterà la consultazione di alcuni contenuti selezionati in 3 lingue diverse: inglese, francese, spagnolo, anche grazie alle convenzioni in corso con alcuni istituti scolastici monzesi. Lo sviluppo del sito si completerà con il portale Opendata, online in autunno, che metterà a disposizione di cittadini, ricercatori e imprese un ricco catalogo di dataset.

Queto sito utilizza i cookie. Per continuare a leggere, dichiara di aver letto e compreso.