Via alla quarta edizione delle Pulizie di Primavera, la manifestazione che coinvolge i cittadini in una giornata di impegno civico a favore della propria città e che quest'anno si terrà il 10 aprile.

Nei giorni scorsi si è tenuta la prima riunione organizzativa, presente il sindaco Roberto Scanagatti, che ha coinvolto tutti gli uffici comunali che collaboreranno all'organizzazione della manifestazione. Da questa settimana partirà poi una campagna di comunicazione per invitare i cittadini ad aderire. Sul sito web del Comune sono già disponibili moduli e informazioni attraverso i quali comunicare la propria adesione individuando l'iniziativa prescelta. Per realizzarne una nell'ambito della manifestazione basterà formare un gruppo di almeno dieci persone. Anche quest'anno il tema della giornata di impegno civico a favore di Monza riguarderà una sistemazione di arredi urbani, piantumazione di arbusti e fiori, eliminazione di brutte scritte dai muri. Saranno coinvolte nuovamente le scuole, che in tutte le edizioni hanno garantito una partecipazione creativa e molto numerosa, coinvolgendo bambini, insegnanti e genitori. La manifestazione si svolgerà anche nel Parco di Monza, con la preziosa collaborazione del Consorzio di gestione. Indispensabile sarà il sostegno di sponsor che nei giorni scorsi, attraverso un bando on line, sono stati invitati a sostenere la manifestazione donando beni e servizi. Un particolare invito il sindaco Scanagatti lo rivolge ai commercianti e agli amministratori di condominio affinché promuovano, aderendo alla manifestazione, iniziative, in particolare per la rimozione di scritte dai muri di edifici privati. Una delle novità di questa edizione, sarà il coinvolgimento dei profughi ospitati nelle strutture di accoglienza. Durante la scorsa edizione circa 3500 cittadini hanno risposto all'appello del Comune, dandosi da fare in decine di iniziative a favore della propria città. 

Queto sito utilizza i cookie. Per continuare a leggere, dichiara di aver letto e compreso.