Il progetto “Longobard ways across Europe” continua il suo percorso, assumendo maggiore consistenza attraverso una serie di incontri avvenuti i primi di marzo ad Amburgo tra l’assessore alle Attività Economiche, Carlo Abbà, il segretario generale dell'Associazione Longobardia Bruno Cesca (supportati dal Prof. Frank Andrasko, archeologo dell'Università di Amburgo) e le parti tedesche interessate e coinvolte.

Dopo una prima fase di informazione e promozione nel 2015, si sono definite la partecipazione e le modalità organizzative entro l’area geografica che gravita nell'area attorno ad Amburgo, dalla quale i longobardi hanno cominciato la loro migrazione.

Il progetto, con il Comune di Monza capofila istituzionale e Longobardia organo operativo, è patrocinato, fra altri, da Regione Lombardia, ANCI Lombardia, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’Ufficio Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana, ha come obiettivo, coinvolgendo università, enti e musei italiani, quello di realizzare un percorso lungo l’Europa che ripercorra gli spostamenti migratori del popolo longobardo. Si tratta di un lavoro a 360 gradi, con riferimenti sia alla cultura longobarda (attraverso musei, beni artistico-monumentali, edifici di culto e paesaggi) sia alle eccellenze naturalistiche, enogastronomiche e produttive proposte da ogni area.

Queto sito utilizza i cookie. Per continuare a leggere, dichiara di aver letto e compreso.